Il teatro contro i luoghi comuni: in scena a Roma “Al nostro amore”.

Al nostro amore

La portata e l’aridità che lo scontro sui temi di lgbt ha purtroppo assunto nell’agone politico necessita davvero di antidoti culturali. Di fronte ad un flusso comunicativo e mediatico che spesso ci porta a vedere la realtà in bianco e nero ci sono iniziative che invece provano a mischiare le carte e far riflettere. La realtà LGBT è tra noi, ogni giorno, dove meno ce ne accorgiamo e si interseca con la psicologia più intima della donna come dell’uomo eterosessuali.

Sembra di dire qualcosa di scontato, ma tra il dire e il mettere in scena c’è in questo caso uno scarto evidente. E’ infatti proprio questo il punto su cui vuol fare riflettere Al nostro amore” la commedia in scena al Teatro dei Conciatori di Roma fino al prossimo fine settimana. Come ci spiega Antonio Serrano, direttore della compagnia, “è necessario portare fuori la realtà LGBT dalla ghettizzazione culturale”.

Così, da una trama in cui non traspare la tematica LGBT, viene fuori la storia di una mamma ansiosa che decide di incontrare un uomo. Si scoprirà solo in corso d’opera che quest’uomo è il fidanzato del figlio, con un finale del tutto inaspettato.

La cultura insomma prova a darci attraverso il linguaggio del teatro quelle risposte che mancano nel dibattito politico. Data la situazione attuale, questa è certamente una bella notizia, che permette ancora di sperare nel cambiamento.

Rosario Coco
Gaynet Roma

Comments

comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.