Domani a Bologna “Gli ambienti particolari”, primo convegno nazionale su informazione LGBT. Gaynet presenta i suoi 8 esercizi sull’informazione – diretta streaming sul sito

LibDem_conv Persone LGBT_LOCANDINA WEB_dic 1013-1

In occasione del Convegno “Gli ambienti particolari”, che avrà luogo a domani Bologna, Gaynet propone gli “8 esercizi per l’informazione”, otto punti da seguire per parlare in maniera corretta delle persone gay, lesbiche, bisessuali e transgender, superando pregiudizi e stereotipi di cui spesso, anche in buona fede, i media non tengono conto.

SCARICA IL PDF

SEGUI LA DIRETTA DEL CONVEGNO
—-

Ecco il programma dell’evento:

« GLI AMBIENTI “PARTICOLARI” »
I compiti del Comitato Regionale per le Comunicazioni (Corecom)

Stereotipi e pregiudizi si propagano attraverso la comunicazione a tutti i livelli, ma è proprio la comunicazione la principale risorsa per sconfiggere l’omofobia. Per questo abbiamo organizzato un incontro sul rapporto tra comunità LGBT e la comunicazione, intitolato «Gli ambienti ‘particolari’» come la più becera e allusiva frase usata dalla cattiva comunicazione sui nostri temi. L’obiettivo dell’incontro è quello di costruire con gli operatori dell’informazione una carta deontologica contro la diffamazione e per il rispetto delle persone LGBT. Per questo abbiamo invitato giornalisti, militanti, rappresentanti istituzionali e operatori della comunicazione per verificare la possibilità che i Comitati regionali per le comunicazioni (Corecom) inseriscano anche le istanze LGBT nei loro compiti di controllo sull’emittenza radiotelevisiva. Con il riconoscimento delle coppie di giornalisti omosessuali da parte di Casagit (Cassa mutua dei giornalisti), avvenuto oltre vent’anni fa e primo in Italia, si è aperto un percorso di rispetto e riconoscimento reciproco a cui vogliamo dare nuovo impulso con questo convegno.

Sessione antimeridiana (10.00-13.30)

Introduzione di Franco Grillini, consigliere regionale LibDem-Misto

Saluti di:
Saluto video del Viceministro del Lavoro Cecilia Guerra con delega alle Pari Opportunità
Simonetta Saliera (Vicepresidente della Giunta regionale dell’Emilia-Romagna)
On. Paola Concia (Esperta del Ministero per le Pari Opportunità)
Marco De Giorgi (Unar)

Interventi di:
Delia Vaccarello “Le questioni di genere”
Stefano Bolognini “La stampa gay”
Andrea Pini “La cronaca nera”
Porpora Marcasciano “Il transessualismo nel vocabolario dei media”
Sen. Sergio Lo Giudice
Gianluca Gardini (Difensore Civico dell’Emilia Romagna)
Giovanna Cosenza (Presidente Corecom)
Gerardo Bombonato (Presidente Ordine dei Giornalisti dell’Emilia-Romagna)
Serena Bersani (Presidente Associazione Stampa Emilia-Romagna)
Giovanni Rossi (Presidente Federazione Nazionale della Stampa)
Laura Delli Colli (già consigliera e Vicepresidente vicario Casagit)

Sessione pomeridiana (15.00-18.30)

Tavola rotonda:
Tommaso Cerno
Luca Morassutto
Laura Maragnani
Beppe Ramina
Filippo Vendemmiati (Articolo 21)
Mara Cinquepalmi (Rete Giulia E-R)
Antonio Rotelli (Rete Lenford)
Sen. Gianpaolo Silvestri

Coordina: Vincenzo Branà

A seguire interventi delle e dei rappresentanti delle associazioni LGBT: Fiorenzo Gimelli (Agedo), Marco Canale (Anddos), Flavio Romani (Arcigay), Paola Brandolini (Arcilesbica), Certi Diritti, Andrea Maccarrone (Circolo Mario Mieli di Roma), Aurelio Mancuso (Equality Italia), Famiglie Arcobaleno, Daniele Priori (GayLib), Valerio Mezzolani e Rosario Coco (Gaynet), Innocenzo Pontillo (Gionata.org), Massimiliano Gualdi (Gruppo amici lgbt 5 Stelle), Marco Volante e Davide Montanari (Linfa), Mauro Ortelli (Narciso e Boccadoro), Enrico Oliari (Direttore Responsabile Notizie Geopolitiche), Fabrizio Paoletti (Rete Genitori Rainbow).

Comments

comments

Un pensiero riguardo “Domani a Bologna “Gli ambienti particolari”, primo convegno nazionale su informazione LGBT. Gaynet presenta i suoi 8 esercizi sull’informazione – diretta streaming sul sito

I commenti sono chiusi