Log In

Politica

Arriva la replica di Cirinnà: “meglio passare per il parlamento

Pin it

monica_cirinnà_rgPuntuale arriva la risposta della relatrice del ddl sulle Unioni Civili Monica Cirinnà, che non si sente affatto “bruciata” dall’intervista di Renzi di domenica e rilancia la strada parlamentare. Il Premier annuncia un’iniziativa di Governo? “Siamo aperti ad ogni contributo”.

Ecco il comunicato:

“La commissione Giustizia ha deciso oggi di proseguire il dibattito sul testo unificato sulle unioni civili. Arriveremo cosi’ a settembre con una discussione ed un’analisi ampia e approfondita anche rispetto ai tanti contributi, politici e culturali, usciti recentemente sulla stampa italiana.Tutte le fasi importanti che vedono cambiamenti radicali nella nostra societa’ sono caratterizzati spesso da opinioni divergenti. Compito della politica e’, dopo aver ascoltato e tentato la comprensione di tutte le posizioni, di fare una sintesi ed elaborare un testo definitivo al quale tutti i senatori potranno contribuire con emendamenti. Se dovesse esserci anche un contributo da parte del Governo questo sara’ da accogliere positivamente perche’ sarebbe una manifestazione di grande interesse e sensibilità. Resto comunque convinta che la strada parlamentare sia quella che consenta la maggiore condivisione , strada che consente tranquillamente al governo di contribuire presentando proposte ed emendamenti, anche sostanziali, per dare presto al Paese una legge da troppo tempo attesa e che viene chiesta a gran voce anche dai tanti sindaci che , in modo autonomo e diverso da citta’ a citta’, stanno tentando di dare una risposta ai cittadini che reclamano il riconoscimento di diritti anche presso le anagrafi”.

Fonte: DIRE

La redazione

Comments

comments

Tagged under:

Log In or Create an account

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: