Team


Franco Grillini 

Bolognese, classe 1955, fondatore di Arcigay e leader storico del movimento lgbti italiano, giornalista e politico. E’ stato Deputato della Repubblica dal 2002 al 2008. E’ attualmente presidente di Gaynet e direttore di Gaynews.it. Nel 2008 ha pubblicato per Rizzoli Ecce Homo, in cui ha riassunto la sua esperienza storica di attivista per i diritti delle persone lgbt.

 

Francesco Lepore

Nato a Benevento nel 1976, è collaboratore per Linkiesta e ha curato il blog in lingua latina Gaia Vox sulle tematiche LGBTI.  Licenziato in Teologia Dommatica e laureato in lettere antiche, attualmente è caporedattore di Gaynews.it, il quotidiano online a tematica Lgbti fondato nel 1998 da Franco Grillini. E’ autore di saggi dedicati alla storia della mariologia, della spiritualità e della massoneria.

 

Valerio Mezzolani

Storico dell’arte, giornalista pubblicista, segretario di Gaynet. Nato a Urbino nel 1986, è stato presidente del Comitato Arcigay di Pesaro e Urbino dal 2009 al 2013. Laureato in Storia dell’Arte nel 2013, nel 2016 ha conseguito la Specializzazione in Beni Storico-Artistici ed è attualmente dottorando di ricerca presso l’Università degli Studi di Roma La Sapienza.

 

Rosario Coco

Classe 1985, di Catania, è attivista per i diritti lgbti e progettista europeo.  Si è laureato in Filosofia del Linguaggio a Pisa, specializzandosi successivamente in Bioetica e in Management dello Sport. Lavora nella progettazione e ha coordinato per AICS il progetto europeo di ricerca e formazione “Outsport”, sulle discriminazioni da orientamento sessuale e identità di genere nello sport. E’ coautore dello Stylebook di Gaynet insieme ad Alessandro Paesano.

 

Alessandro Paesano

Nato a Roma nel 1965, è critico teatrale e cinematografico. Di formazione letteraria, ha sviluppato un’esperienza ventennale di docenza nelle scuole nell’ambito di progetti volti all’analisi degli stereotipi di genere nel linguaggio. E’ coautore dello Stylebook di Gaynet insieme a Rosario Coco.

 

 

I nostri collaboratori e le nostre collaboratrici

 

Paola Guazzo

Attivista culturale lesbica, co-organizzatrice di Lesbicx. Fra le sue pubblicazioni e co-curatele: Il movimento delle lesbiche in Italia (Milano, 2008); Un mito a suo modo (Roma, 2009); R/esistenze lesbiche nell’Europa nazifascista (Verona, 2010); Orgoglio e pregiudizio. Le lesbiche in Italia nel 2010 (Roma, 2010); Homosexuality in Italian Literature, Society and Culture 1789-1919 (Cambridge, 2017).

 

Pasquale Quaranta

Giornalista professionista e attivista per i diritti civili, lavora a Repubblica.it. Promotore dell’Osservatorio Media e Omosessualitàè stato consigliere nazionale Arcigay e portavoce del Salerno Pride 2005. Ha curato il libro Omosessualità e Vangelo. Franco Barbero risponde (Gabrielli editori). È dottorando in Studi Comparati all’Università di Roma Tor Vergata.

 

Elisa Manici

Elisa Manici, precariamente giornalista e bibliotecaria. È direttora responsabile della Falla, il giornale edito dal Cassero LGBTI+ center di Bologna. Transfemminista queer, da 25 anni attivista LGBTQIAP+, si è occupata molto dell’organizzazione di eventi culturali (Soggettiva, Lesbicx). Fiera fat queer activist dal 2009.

 

Simone Alliva

Ha iniziato la professione da giornalista nei giornali locali della Calabria. Passando nel 2013 al settimanale “L’Espresso”, dove si occupa di cronaca politica e diritti civili. Dal 2017 scrive anche per Huffington.it, dove per primo in Italia ha raccontato gli orrori della persecuzione degli omosessuali in Cecenia. E’ autore di Caccia all’omo. Viaggio nel Paese dell’omofobia, Fandango 2020.

 

Caterina Coppola 

Nata nel 1976 a Enna, è giornalista e cofondatrice di Gaypost.it. Ha vissuto a Palermo dove ha lavorato a “L’Ora”, per cui è stata inviata a Genova durante il G8 del 2001 pubblicando l’unico articolo scritto da dentro la scuola Diaz, durante il blitz. Ha lavorato per quasi nove anni a Gay.it di cui è stata direttrice per un anno e mezzo. Collaborato con diverse testate online tra cui Wired.it. E’ esperta di comunicazione web e nuovi media.