Log In

Territori

Sosteniamo la mobilitazione a Borgosesia contro la multa ai “baci gay”

Pin it

bacio gayDopo l’annuncio dell’europarlamentare leghista Buonanno, sindaco di Borgosesia, è partita una rapidissima mobilitazione in rete per un grande bacio di massa, previsto per  sabato prossimo 19 luglio. 

Buonanno è il primo in Italia ad ipotizzare un ordinanza per vietare i “baci gay” in pubblico, la stessa logica della legge contro la “propaganda omosessuale” in Russia.

Nei suoi, uffici, non a caso, il leghista non fa mistero di esporre la foto del Premier russo.

Questo evento non riguarda solo il piccolo comune piemontese, ma è un precedente che deve indurre ad una mobilitazione corale tutte e tutti coloro che vogliono impedire una deriva reazionaria in Italia.

Bisogna prendere atto che la visibilità delle persone  LGBTIQ, indispensabile,  sta provocando pesanti reazioni di intolleranza, che rischiano di riportarci addirittura indietro. Nel caso di Buonanno, infatti, si chiede, in buona sostanza, di formalizzare una consuetudine non scritta che per secoli ha rovinato la vita delle persone omosessuali, cioè il fatto che la loro visibilità fosse bandita dalla vita pubblica.

Si tratta di segnare da respingere con decisione e con forza, con una sinergia tra la rete e il territorio che dia forza a chi si mobilita in ogni angolo del Paese.

Vai alla pagina facebook

Rosario Coco

Presidente Gaynet Roma

Comments

comments

Tagged under:

Log In or Create an account

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: